Consulenza per il Disagio adolescenziale

e bullismo


Consiste in un percorso orientato all’analisi e alla cura delle varie problematiche che insorgono nella fase evolutiva dell’adolescenza. Il processo di sviluppo dell'adolescente è caratterizzato da importanti cambiamenti fisici, psicologici e caratteriali che rompono all'improvviso l'equilibrio e l'armonia che il ragazzo aveva conquistato poco prima come bambino. In questo periodo, l'adolescente attraversa una fase della vita instabile, soprattutto emotivamente, che può determinare un disagio.


Tale disagio si manifesta sottoforma di ribellione, autolesionismo (anoressia, bulimia, suicidio), atteggiamenti legati a modi di vivere al limite delle proprie esperienze, stati d'animo di tensione, rabbia e insofferenza che si possono manifestare in famiglia, nella società, a scuola.

Il disagio giovanile, inoltre, può anche delinearsi come causa o conseguenza del bullismo, termine con il quale si indica un comportamento aggressivo esplicito e intenzionale, doloroso e persistente (ripetuto nel tempo). Il Bullismo, quale disturbo della condotta delle relazioni sociali può indurre a comportamenti antisociali, abuso di sostanze e comportamenti devianti; le vittime dei bulli tendono a ricevere dispetti, molestie, attacchi verbali, fisici e/o psicologici.